FabricaLab, IT company specializzata in soluzioni di Business Intelligence, Big Data, Data Integration Tools, Product Lifecycle Management, Corporate Performance Management e Identity & Access Management, ha inaugurato ufficialmente i nuovi headquarters di Sesto Fiorentino: una struttura che in totale si sviluppa su circa mille metri quadri, forte di spazi più ampi, innovativi e funzionali (con due terrazze e zone ristoro e relax), per proiettare la società in una nuova fase di sviluppo.

«Siamo partiti in quattro nel 2004-2005 – ha raccontato il ceo e founder Giulio Meghini (nella foto con Lorenzo Falchi, Sindaco di Sesto Fiorentino) in occasione del taglio del nastro – e dopo 14 anni l’azienda conta 100 dipendenti e un fatturato che nel 2018 ha raggiunto quasi 6 milioni di euro, con un +17%, grazie anche all’incremento del portafoglio clienti e in particolare del core business, costituito da realtà dei settori fashion e luxury».

Un’evoluzione resa possibile anche da importanti investimenti in Ricerca&Sviluppo, con la creazione di un team dedicato, focalizzato sulla messa a punto di un’architettura studiata per fornire soluzioni nell’ambito dell’intelligenza artificiale e del machine learning.

«Al centro di questa architettura – ha spiegato il ceo di FabricaLab – abbiamo inserito PCube, un software che trova applicazione nei processi in cui si rende necessario raccogliere dati da fonti eterogenee ed esogene, in modo da consentire analisi a vari livelli».

Del resto, la gestione e la valorizzazione dei Big Data con insight salienti per le aziende rappresenta una delle sfide più complesse nel contesto dell’industria 4.0, al fine di rendere più efficace la gestione dei processi ed elaborare strategie mirate e customizzate sui diversi consumatori: «Oggi non basta estrapolare ed elaborare dati – ha evidenziato Meghini – perché i clienti ci chiedono di saper leggere e interpretare queste informazioni, in modo da indirizzare e rendere più incisive le loro strategie d’azione».

Nuove competenze per districare e decifrare i dati, mapparli e comporli in un quadro intellegibile, che FabricaLab si è portata in casa con importanti investimenti sul fronte delle risorse umane, con l’inserimento di figure professionali specializzate, come matematici, data scientist e ingegneri, in grado di trasformare i Big Data in smart data e aiutare le aziende a costruire una relazione “intelligente” e one to one con i consumatori.

Recente, inoltre, l’entrata nell’organico di Paolo Caffagni in qualità di sales & marketing director, con il compito di sviluppare le vendite, coordinando la rete commerciale e dei partner.

In questa fase di forte evoluzione, nell’ambito di uno scenario sempre più complesso, l’IT company toscana punta a crescere anche per acquisizioni, ampliando il proprio raggio d’azione: «L’opening del nuovo quartier generale – ha spiegato Meghini – fa parte di un piano industriale che prevede lo sviluppo non solo sul territorio fiorentino, ma anche in altre aree strategiche».

«Siamo in trattative con aziende con noi sinergiche – precisa – per aprire filiali a Milano e nel Nord-Est, tra Padova e Vicenza, dove contiamo già clienti importanti. Un processo in corso, che dovrebbe concludersi già nel 2019».

https://www.fashionmagazine.it/business/lit-company-alza-lasticella-fabricalab-inaugura-nuovi-headquarters-e-si-espande-nel-nord-italia-102192

Share This